Una Giraffa al Polo Nord

da | 11 Feb, 20 | Diario di Viaggio | 0 commenti

Quando qualcosa o qualcuno risuona nel profondo, l’interesse si desta come fosse una scintilla: gli occhi brillano, è subito gioia. E’ lei che parla, attraverso un vento che si alza leggero, inequivocabile. A volte basta un pensiero: assecondalo e fai in modo che esso accada. Ancora non lo sai ma è un richiamo: se lo cogli lì è anche qui. Una Giraffa al Polo Nord – surreale forse come affermazione – ma chi cerca trova… a patto di puntare lo sguardo nella direzione giusta. Che beltà. Un linguaggio cosmico che, a pensarci bene, supera l’infinito.

1 vostri messaggi…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *